ENEA a Portici inaugura CRESCO

i centri ENEA in ItaliaLa notizia è di maggio 2008 ed è stata pubblicata da Punto Informatico, la riporto perché è molto interessante e sempre nell'ottica di valorizzare le eccellenze che esistono sul nostro territorio.
Non ha eguali nell'Italia meridionale, è un monster di calcolo che si piazza tra i più potenti d'Italia e del Mondo, è un gioiellone tecnologico inaugurato ieri dall'ENEA a Portici. Si chiama CRESCO (Centro Computazionale di Ricerca sui Sistemi Complessi) e, secondo l'Ente, potrà fare la differenza su fronti essenziali come "applicazioni energetiche (combustione, fluidodinamica), codici nucleari e della fusione, modelli climatologici ed ambientali, struttura della materia, modellistica per reti ed infrastrutture critiche, remotizzazione di grandi strumenti, bioinformatica".

CRESCO dunque come nuovo pilastro della Scienza made in Italy, un affare da 25 Teraflops che è connesso mani e fibra con i due istituti ENEA di Brindisi e Trisaia, dove si eseguono i compiti di archiviazione e visualizzazione 3D. CRESCO non è un progetto nuovo, è un centro di calcolo su cui si lavora da due anni. La sua potenza, spiega Silvio Migliori, ingegnere nucleare del Dipartimento Fisica e Tecnologia dei materiali e responsabile dell'Area ICT dell'Enea, è seconda in Italia solo a quella disponibile al CINECA.

Leggi tutto: ENEA a Portici inaugura CRESCO

Lavori alla centrale, tre giorni senz'acqua per otto Comuni del Vesuviano

Da martedì 5 a giovedì 7 maggio previsti disservizi idrici in 8 comuni dell'area vesuviana. Per lavori alla centrale di Santa Maria la Foce a Sarno, programmati dalla Regione, secondo quanto rende noto la Gori, è stata disposta la sospensione dell'erogazione a S.Gennaro Vesuviano, Saviano, Nola, S.Giorgio a Cremano, Cercola, Portici, Ercolano e Torre del Greco.

 

Leggi tutto: Lavori alla centrale, tre giorni senz'acqua per otto Comuni del Vesuviano